materassi ferrara manifattura falomo
 materassi ferrara manifattura falomo
cuscini guanciali ferrara manifattura falomo
 materassi ferrara
 materassi ferrara
 materassi ferrara manifattura falomo
 materassi ferrara tappetino chiodato mysa
coprirete coprimaterasso cuscini guanciali ferrara
 coprimaterasso antiacaro ferrara
 coprimaterasso ferrara
 materassi ferrara

Alcuni consigli per valutare la qualità dei materassi in schiuma

Il materasso è il posto in cui passiamo circa un terzo della nostra vita: vale sicuramente la pena prendersi il tempo di scegliere ciò che è più adatto a noi provandolo in prima persona.

Se la vostra scelta dovesse ricadere su di un materasso in schiuma di poliuretano vi consigliamo di prestare attezione ad alcuni pilastri fondamentali per valutarne la qualità: la densità, la portanza, lo spessore, il disegno della lastra e la traspirabilità del materiale.

 

1) La densità esprime la quantità di materia prima presente in 1m³ e si esprime in kg/m³.

Più elevata è la densità e maggiori sono la durata ed il comfort del materasso.

E' facilmente valutabile sollevando il materasso: sentendone il peso e confrontandolo con un altro materasso di dimensioni e caratteristiche analoghe si potrà assumere che, in linea di massima e con le dovute approssimazioni, il più pesante sia quello che ha una densità maggiore.

 

2) La portanza, o resistenza alla compressione, è un valore calcolato sperimentalmente che indica la pressione necessaria per comprimere un campione di 100x100x50mm del 40% del suo spessore iniziale.

Nella produzione di materassi questo valore è utile per esprimere, a parità di densità del materiale, una differente rigidità: più alta è la portanza e maggiore è la rigidità del materasso.

Questo parametro può essere valutato durante la scelta del materasso semplicemente distendendocisi sopra.

 

3)L'altezza del massello incide profondamente sulla qualità e sul comfort del materasso: Maggiore è lo spessore e più alte sono le sollecitazioni ed il peso che il massello può sopportare lavorando al meglio delle sue potenzialità.

E' valutabile confrontando visivamente due materassi.

 

4)Il disegno della lastra influisce sulle zone di portanza differenziata del materasso. La ricerca ergonomica ha individuato 7 zone di sostegno: per questo le lastre vengono tagliate e sagomate per ottenere diversi livelli di sostegno e di comfort.

Il disegno della lastra può essere valutato osservando le fotografie in catalogo o, per maggior scrupolo e sicurezza, chiedendo al venditore di aprire la fodera del materasso per vedere il massello interno.

 

5) L'ultimo valore da prendere in considerazione, anche se sicuramente non per minor importanza, è la traspirabilità del materiale. Questa caratteristica, che altro non è che la permeabilità del materiale ad aria ed umidità, influenza direttamente la freschezza del materasso.

Questa proprietà può essere apprezzata respirando attraverso un campione di materiale uguale a quello del materasso o direttamente attraverso il massello sfoderato (magari co l'utilizzo di una garza sterile per motivi igienici): minore resistenza il materiale offrirà alla respirazione e maggiore sarà la sua traspirabilità.

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0